Medici con l'Africa Cuamm

la salute è un diritto, battersi per il suo rispetto è un dovere

L’impegno oggi in Tanzania

“I piccoli pazienti ricambiano i miei sforzi con sorprendenti capacità: con un po’ di aiuto durante i giorni critici, iniziano a succhiare il seno della mamma, segno che ce la faranno. Poi, come se nulla fosse, si affacciano alla vita e ai campi assolati di girasoli che li aspettano fuori dall’ospedale, nel loro villaggio”.

Giorgia Soldà, medico, Tanzania, 2013

Condividi con i tuoi amici!

L’impegno di Medici con l’Africa Cuamm in Tanzania continua senza sosta dal 1968, per offrire servizi sanitari equi e accessibili.

Scopri di più sulla storia del Cuamm in Tanzania

Il Cuamm promuove ricerche operative sul campo: in quest’ottica si inserisce, per esempio, l’introduzione del Sistema informativo geografico (GIS), uno studio per organizzare ed ottimizzare le poche figure professionali presenti nelle aree rurali.

L’impegno di Medici con l’Africa Cuamm è a fianco delle autorità sanitarie distrettuali e regionali per garantire la prevenzione e il trattamento della malnutrizione severa e acuta. Allo stesso tempo resta prioritario l’impegno per la promozione della salute materna e infantile (soprattutto nell’ospedale di Tosamaganga con il progetto “Prima le mamme e i bambini”) e per la prevenzione dell’Hiv/Aids e della sua trasmissione da mamma a bambino.

 

Aluni numeri del 2014

2.081.000 abitanti interessati dall’intervento

11.541 parti normali assistiti

1.374 parti cesarei eseguiti

496 bambini cui è stata diagnosticata la malnutrizione severa acuta

233 bambini cui è stata diagnosticata la malnutrizione moderata acuta

 

Le aree di intervento in Tanzania

 

 

Guarda altre foto dei progetti in Tanzania

 

Unisciti a noi

Partecipa al nostro impegno

PARTNER

Istituzioni e agenzie internazionali al nostro fianco

gadget solidali

Piccoli gesti per regalare e regalarsi un mondo di solidarietà!